Cosa facciamo

L’Ufficio Scuola Diocesano – Servizio per l’IRC della Diocesi di Pistoia è impegnato a seguire le questioni relative all’Insegnamento della Religione Cattolica nella scuola.

Finalità.

Promuovere, sostenere e qualificare l’IRC:

          • all’interno del mondo della Scuola,

◊ in risposta e in conformità alle disposizioni concordatarie;

◊ per concorrere, insieme alle altre discipline scolastiche, al raggiungimento delle finalità proprie di ciascun ordine di scuola;

◊ con attenzione particolare alla vita, alle caratteristiche, alle sensibilità, ai problemi e alle istanze degli studenti che se ne avvalgono e delle loro famiglie;

            •nella comunità cristiana,

◊ perché lo colga come occasione preziosa per la Chiesa di dispiegare il proprio interesse verso l’uomo nella Scuola, e, nello stesso tempo, come presenza di servizio ad alunni e famiglie per il pieno sviluppo della personalità dell’allievo, nelle dinamiche tipiche dei processi scolastici e nel rispetto della libertà di ciascuno;

             • nella società civile,

◊ per il suo profilo culturale di servizio alla conoscenza, alla consapevolezza dell’esperienza religiosa cristiana sul territorio, e per l’importanza del dialogo con altri sistemi di significato e altre esperienze religiose. Chiarendo con ciò anche il pieno rispetto della laicità della Scuola e la sua caratteristica di attività offerta a tutti.

 

Compiti

In relazione a questa finalità, l’azione del Servizio per l’IRC si sviluppa in diverse direzioni e interessa vari soggetti. In sintesi, i compiti del Servizio IRC riguardano:

- la promozione dello sviluppo culturale e pedagogico-didattico dell’IRC in conformità con le disposizioni concordatarie e con la dottrina della Chiesa;

- il sostegno alla Diocesi, in modo continuo e sistematico, per la formazione e l’aggiornamento in servizio degli IdR, la loro partecipazione alla vita della Chiesa;

- il mantenimento e lo sviluppo dei rapporti con le istituzioni ecclesiastiche e civili per una corretta attuazione della normativa concordataria e delle disposizioni esecutive della medesima;

- la definizione e l’applicazione, d’intesa con le autorità scolastiche competenti, delle procedure per la nomina dei docenti di religione;

- l’elaborazione di orientamenti, proposte, strumenti e sussidi per la professionalità degli IdR;

- la promozione e lo sviluppo culturale e pedagogico dell’IRC, in coerenza con le disposizioni concordatarie e con la costante attenzione alle esigenze della Scuola di oggi, considerando in particolare la dimensione di laicità e pluralismo che la caratterizza;

- l’offerta di informazioni e notizie volte alla sempre migliore conoscenza della natura, dell’identità e delle finalità proprie dell’IRC, anche per una consapevole e responsabile scelta da parte di genitori e studenti;

- l’offerta di consulenza in materia giuridica e contrattuale, così da orientare verso la pacifica e corretta soluzione di contenziosi legati ai percorsi di concessione e di revoca dell’idoneità, alle richieste di utilizzazioni e assegnazioni, o ad altre questioni, comunque, connesse all’IRC.

Modulistica

A. Documentazione da presentare alla prima richiesta di iscrizione negli elenchi degli IdR della Diocesi di Pistoia.

  • Curriculum vitae, presentato secondo gli standard europei.
  • Richiesta prima iscrizione IdR
  • Presentazione del parroco Va fatta compilare dal parroco della propria parrocchia di appartenenza, chiedendo di farla pervenire in busta chiusa al Direttore dell'Ufficio Scuola Diocesano-Servizio per l'IRC della Diocesi di Pistoia.
  • Autodichiarazione sulla propria testimonianza di vita cristiana.
  • Richiesta del consenso trattamento dati personali
  • Verificata la consegna dei moduli, la/il candidata/o verrà convocato per un colloquio motivazionale orientativo con il Direttore. In particolare, verranno ascoltare le motivazioni sottese alla richiesta di diventare IdRC specialista e anche la predisposizione ad insegnare in un determinato ordine e grado di scuola.

 

B. Documentazione da presentare - da parte di tutti gli IdR non di ruolo - per il rinnovo della graduatoria.

 

C. Domanda annuale per rinnovo della disponibilità - da parte degli IdR non di ruolo - a insegnare RC.

 

D. Modulo di delega.

 

E. Schemi di relazioni da presentare al termine di supplenze brevi o annuali.

Chi siamo

L’ufficio Scuola Diocesano – Servizio per l’IRC è guidato dal Direttore Armando Bartolini
e coadiuvato da una Commissione formata da IdR rappresentativi dei vari ordini di scuola:

Bani Antonella (Sc. Infanzia)
Melani Chiara (Sc. Infanzia)
Brusoni Simona (Sc. Primaria)
Tabani Enrica (Sc. Primaria)
Traina Benedetta (Sc. Primaria)
Belluccini Stefano (SS 1° grado)
Caselli Francesca (SS 1° grado)
Galeotti Cristina (SS 1° grado)
Messineo Gianluca (SS 2° grado)
Ricciarelli Cristiano (SS 2° grado)

Info Utili

L’Ufficio, ordinariamente, è aperto il martedì e il giovedì mattina dalle 9.00 alle 12.00.
Il Direttore, per venire incontro alle esigenze lavorative degli IdR, riceve anche in altri giorni e in altri orari (da concordare).

Contatti telefonici: 0573 359610 (centralino)
Mail: ufficioscolastico@diocesipistoia.it