Il Sinodo diocesano

 

Perché un Sinodo a Pistoia?

Perché ci aiuta a riscoprire la vocazione del nostro essere Chiesa. Maturare e vivere uno stile e una prassi sinodali è anzitutto un atto di fedeltà alla natura della Chiesa.

«In forza del Battesimo e della Cresima- ricorda Mons. Tardelli -, siamo tutti discepoli del Signore e condividiamo la stessa chiamata e la stessa missione. Mi è sembrato giunto perciò il momento di convocare in vero e proprio sinodo tutte le varie componenti della chiesa diocesana, perché ci si sentisse quello che in realtà siamo, per la potenza dello Spirito: cioè un corpo organico e vitale, proteso all’annuncio del Vangelo. Un organismo vivente, fatto cioè di membra diverse, di doni e carismi molteplici dati per il bene comune; un popolo dove ministri sacri, laici, religiosi, camminano insieme per rispondere all’amore del Signore e al compito missionario da Lui affidatoci, nel rispetto della diversità dei compiti ma unificati dallo stesso amore. D’altra parte, l’ultimo sinodo della chiesa pistoiese risale al 1937 e non va bene, perché i sinodi sono si eventi particolari ma debbono essere ordinari nella vita della chiesa, soprattutto per alimentare quello stile sinodale che è caratteristica imprescindibile della testimonianza ecclesiale».

Un Sinodo per che cosa?

Il tema proposto dal vescovo per il Sinodo, dopo essersi confrontato con il consiglio presbiterale, con l’assemblea del clero e con i vari organismi di partecipazione diocesani, è quello delle “attese di Vangelo”. I lavori si concentreranno cioè, su come essere sempre più una Chiesa missionaria, capace di testimoniare e annunciare il Vangelo, interpretando le inquietudini e le attese della gente, impegnandosi in una sempre più autentica comunione.

Novità

Info utili

Mail: sinodo@diocesipistoia.it

Documenti

Lettera pastorale "Convocati dallo Spirito" (versione B/N per stampa in A4)

La lettera pastorale del Vescovo Tardelli dedicata al Sinodo Diocesano. Il testo contiene anche le indicazioni pratiche per il Sinodo e le due schede di ascolto per i gruppi di ascolto sinodali.

Sinodo diocesano: un sussidio per la formazione

Il libretto propone quattro approfondimenti: il primo: «Chiesa popolo di Dio in comunione e missione», è la trascrizione dell’intervento di Mons. Erio Castellucci alla Diocesi di Pistoia registrato il 16 novembre 2021. Seguono tre contributi: uno dedicato al tema della «Sinodalità» a cura di padre Simone Panzeri, il secondo, «La corresponsabilità dei laici e la ministerialità» di don Diego Pancaldo, l’ultimo, «Il discernimento comune e i segni dei tempi» a cura di don Roberto Breschi.