NOVITÀ NELLA PARROCCHIA DI SAN FRANCESCO A PISTOIA

image_pdfimage_print

Alla Comunità Parrocchiale di San Francesco in Pistoia

Con grande rammarico Mons. Vescovo vi comunica che ha dovuto prendere atto della decisione irrevocabile dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali di chiudere insieme a numerosi conventi della Toscana, anche questo di Pistoia. Una decisione dovuta alla drammatica carenza di vocazioni e alla necessità di accorpare le Provincie religiose dell’Italia Centrale.

A Mons. Vescovo preme farvi sapere che nella speranza di un ripensamento da parte degli organi decisionali dell’Ordine, si è adoperato in tutti i modi anche direttamente presso la Santa Sede, perché la Diocesi non perdesse una presenza così rilevante che si protrae dalla seconda metà del tredicesimo secolo. Non c’è stato però niente da fare.

Nel portare ufficialmente a conoscenza di questa decisione tutta quanta la comunità parrocchiale di San Francesco, il Vescovo intende comunque esprimere il suo più vivo ringraziamento ai frati minori conventuali per il lavoro svolto e la testimonianza resa a tutto il popolo di Dio.

Nel medesimo tempo si fa premura di annunciare che la parrocchia e il convento di San Francesco non resteranno vuoti. Alla comunità dei frati francescani si sostituirà infatti un’altra comunità religiosa, la Congregazione dei preti del Sacro Cuore di Gesù o Betharramiti che fino ad oggi hanno servito l’unità pastorale di Montemurlo.  Mons. Vescovo ringrazia di cuore anche i Padri di questa Congregazione per la loro disponibilità ed è certo che il loro ministero pastorale sarà ricco di buoni frutti. Confida inoltre che potranno contare sulla vostra accoglienza, collaborazione e affetto. Essi inizieranno il loro ministero nella seconda domenica del mese di ottobre.

Dalla Cancelleria vescovile, 25 giugno 2016

Il Cancelliere

don Roberto Breschi

I commenti sono chiusi .