I commenti sono off per questo post

CONFESSIONI E LITURGIE PER LA SETTIMANA SANTA

In vista della Pasqua segnaliamo gli orari delle confessioni in alcune chiese cittadine. Tutti i cristiani sono invitati a sperimentare la misericordia di Dio nel sacramento della riconciliazione, specialmente in questi giorni di preparazione alla Pasqua. Lasciamoci guidare dalle parole di Papa Francesco.

Uno dei segni importanti dell’Anno Santo – ha detto il Pontefice durante un’udienza generale – è la Confessione: “Dio ci comprende anche nei nostri limiti, ci comprende anche nelle nostre contraddizioni. Non solo, Egli con il suo amore ci dice che proprio quando riconosciamo i nostri peccati ci è ancora più vicino e ci sprona a guardare avanti. Dice di più: che quando riconosciamo i nostri peccati e chiediamo perdono, c’è festa nel Cielo. Gesù fa festa: questa è la Sua misericordia” (Udienza generale, 16 dicembre 2015).

Il perdono dei peccati – afferma Papa Francesco – non è “frutto dei nostri sforzi”, ma “dono dello Spirito Santo” che ci guarisce. E “non è qualcosa che possiamo darci noi. Io non posso dire: mi perdono i peccati. Il perdono si chiede, si chiede a un altro e nella Confessione chiediamo il perdono a Gesù”:

Uno può dire: io mi confesso soltanto con Dio. Sì, tu puoi dire a Dio ‘perdonami’, e dire i tuoi peccati, ma i nostri peccati sono anche contro i fratelli, contro la Chiesa. Per questo è necessario chiedere perdono alla Chiesa, ai fratelli, nella persona del sacerdote” (Udienza generale, 19 febbraio 2014).

Accostandosi al Sacramento della Riconciliazione, anche la vergogna è salutare: “Anche la vergogna è buona, è salutare avere un po’ di vergogna … La vergogna fa bene, perché ci fa più umili” (Udienza generale, 19 febbraio 2014).

Cattedrale di San Zeno

Da Mercoledì 23 a Venerdì 25 : 9.00 – 12.00 e 16.00 – 19.00
Sabato 26: 9.00 – 12.00 e 16.00 – 18.00
Domenica di Pasqua (27 marzo): 9.00 – 12.00 e 17.00 – 18.00

Parrocchia di Sant’Andrea Apostolo

Tutti i giorni: 16.00 – 17.00

Parrocchia di San Francesco

Feriali: 9.30-12.00 / 17.00 – 18.30

Parrocchia di Sant’Ignazio di Loyola

martedì: 17.00 – 18.00

mercoledì: 10.00 – 11.30

Parrocchia di San Paolo Apostolo

lunedì: dalle ore 21.00

Parrocchia di San Giovanni Fuorcivitas

Feriali: ore 17.30

Sabato: ore 18.00

Domenica: ore 10.30 – 18.00

Parrocchia di San Benedetto
Martedì: ore 21.00
Prima della messa: ore 17.30 feriale
Festivi: ore 18.00
Sabato Santo: ore 21.30
Santa Pasqua: ore 10.30 ore 18.00


 

VESPRI D’ORGANO IN CATTEDRALE

Basilica Cattedrale di San Zeno (Pistoia)
Martedì 29 marzo 2016, ore 21,15
Ludger Lohmann su organo Costamagna 1969

Programma
Max Reger (1873-1916)
Fantasie und Fuge über den Choral ‘”Halleluja! Gott zu loben, bleibe meine Seelenfreud”, Op. 52 No. 3

LETTURA
Günter Raphael (1904-1960)
Passacaglia über einen finnischen Choral Op. 41/3 (1939)
(“Taas siunattu päivä nyt luo valoaan [Il giorno benedetto porta la sua luce]”)

MAGNIFICAT
Max Reger
Fantasie und Fuge in re minore Op. 135b


 

Venerdì Santo 25 marzo si terrà nella Basilica della Madonna alle ore 15 una Via Crucis per i Cristiani perseguitati che continuano oggi la Passione del Signore.

La Fraternità di Gerusalemme di Pistoia in occasione della Pasqua ha lanciato un’iniziativa a favore dei cristiani di Siria che stanno vivendo momenti terribili con ogni forma di disagio a causa della guerra e della persecuzione. In un editoriale di Avvenire si legge: “in 5 anni di guerra i cristiani siriani che hanno dovuto lasciare il paese o che sono morti, hanno raggiunto il milione, due terzi di tutti i fedeli residenti prima del 2011, ad Aleppo in 120.00 su 160.000 sono stati costretti a fuggire dall’odio per la religione che professano. 34 villaggi assiri nella provincia di Hassakè sono stati annientati dall’avanzata del Daesh. Le poche popolazioni cristiane rimaste versano in condizioni disastrose perché sono anche la più povere”.

I monaci del Monastero di Mar Musa con i quali siamo in con tatto stanno aiutando queste popolazioni, per sostenerli abbiamo fatto pubblicare un libro, la biografia di S.Basilio uno dei più grandi santi orientali, il cui ricavato andrà interamente per aiutare questi nostri fratelli.

Il libro si può acquistare alla Libreria S.Jacopo in via Puccini o alla Libreria del Globo nonché nella Chiesa di S.Paolo o alla Basilica della Madonna dell’Umiltà.


Via Crucis a Giaccherino

Anche quest’anno il venerdì Santo si svolgerà il tradizionale percorso penitenziale a Giaccherino organizzato dal Vicariato del Vincio.

La via Crucis avrà luogo Venerdì Santo alle ore 21 dalla croce lungo il sentiero che porta a Giaccherino. Saranno presenti alcuni sacerdoti e operatori pastorali delle parrocchie del Vicariato. In caso di pioggia la  Via Crucis si svolgerà nella Chiesa Convento di Giaccherino.

La via crucis attraversa una vecchia strada acciottolata che collegava la Pieve a Celle al complesso religioso di origine medioevale. Per raggiungere Giaccherino partendo dal centro di Pistoia potete imboccando la tangenziale fino all’uscita di Pistoia Ovest, seguendo poi le indicazioni per lo zoo, svoltate a sinistra in Via Pieve a Celle e dopo aver superato il ponte proseguite fino all’Oratorio di San Giuseppe (via Scala di Giaccherino).

Sono invitati tutti i fedeli del Vicariato e anche delle altre zone della diocesi.


 

L’Associazione Madonna dell’Umiltà comunica le celebrazioni nella forma extraordinaria del Rito Romano per la Settimana Santa.

Giovedì 24 marzo: ore 21:00 Santa Messa in Coena Domini presso il Santuario della Madonna delle Grazie (o del Letto) in Piazza San Lorenzo a Pistoia.

Domenica 27 marzo: ore 10.00 Santa Messa di Pasqua presso il Santuario della Madonna delle Grazie (o del Letto) a Pistoia.

image_pdfimage_print

I commenti sono chiusi .