I commenti sono off per questo post

IL MONDO DEL LAVORO CELEBRA IL SUO GIUBILEO. IL 14 OTTOBRE UNA SERATA DI PREGHIERA E RIFLESSIONE SUL LAVORO A PISTOIA

PISTOIA – Venerdì 14 ottobre la Chiesa di Pistoia dedica uno speciale momento di preghiera e riflessione al mondo del lavoro. L’organizzazione, a cura dell’Ufficio Pastorale Sociale e del Lavoro di Pistoia, ha coinvolto, a partire dall’associazionismo cattolico, le molteplici realtà del territorio (tra gli altri MCL e ACLI), le sigle sindacali di più diversa ispirazione (CISL, CGIL,UGL),le Associazioni di settore (Coldiretti, C.I.A., Confartigianato, C.N.A., Commmercianti, Confcooperative, Confindustria ) e tutti gli ordini professionali.

In occasione di questo appuntamento, unico nel suo genere, il Vescovo Tardelli invita  «il mondo del lavoro a compiere un gesto significativo per questo anno giubilare della Misericordia indetto da Papa Francesco: il passaggio della porta della Misericordia che è nella nostra Cattedrale.

È un gesto – precisa il Vescovo –  che vuol significare una particolare attenzione da parte della chiesa a tutti i lavoratori e anche a tutti coloro che il lavoro l’hanno perso o non riescono a trovarlo. È un gesto  che significa ricordo di tutte le vittime del lavoro, vicinanza a chi vive condizioni di lavoro non adeguate e rischia la salute. Soprattutto è un gesto che vuole essere una invocazione a Dio perché nel mondo del lavoro, in tutte le sue componenti, si riconosca il valore della misericordia, cioè l’importanza di relazioni umane caratterizzate dal rispetto dell’altro nei suoi diritti, dalla ricerca sincera del bene comune e dalla disponibilità alla solidarietà».

Una serata giubilare, dunque, per manifestare la prossimità della Chiesa di Pistoia al mondo del lavoro a partire dalla tutela della dignità della persona perché, come afferma Papa Francesco: “Il lavoro è una necessità, è parte del senso della vita su questa terra, via di maturazione, di sviluppo umano e di realizzazione personale” (Laudato sii, 128).

Il Giubileo del lavoro vuole essere soprattutto un incontro di preghiera, perché misericordia, riconciliazione e speranza illuminino le più diverse realtà del territorio, favorendo l’incontro e il dialogo. La serata prevede un momento di riflessione e testimonianza che aiuti a confrontarsi realisticamente con le difficoltà della gente, offra stimoli e ispirazione per fronteggiarla e superarla.

L’evento si svolgerà a partire dalle ore 21.00. Il ritrovo è nel Battistero, da dove, fatta memoria del battesimo, i partecipanti si porteranno in Cattedrale attraversando la Porta della Misericordia. Dopo il saluto del vescovo Fausto Tardelli, Renzo Innocenti, membro dell’Ufficio della Pastorale Sociale e del Lavoro di Pistoia, già sindacalista e politico esperto del settore, presenterà un quadro di insieme della realtà lavorativa pistoiese. Seguiranno alcune testimonianze sui temi della precarietà, della disoccupazione, dell’integrazione, ma anche su realtà imprenditoriali originali del territorio. La conclusione, affidata alle parole del vescovo, culminerà in un momento di preghiera.

Ufficio Comunicazioni Sociali e Cultura – Diocesi di Pistoia

giubiloro

image_pdfimage_print

I commenti sono chiusi .