wbresized07f

Prioria
Abitanti : 1875
Vicariato : Vincio
Provincia di : Pistoia
IndirizzoPiazza S. Stefano 1 – 51030 Serravalle P.se (Pt)
Telefono : 0573 51497

Parroco : Jakubczak Don Stanislaw

Orario messe:

Feriali: ore 16.00

Festivi: ore 11.00

Nella seconda metà del secolo XII il castello di Serravalle fu fortificato e tenuto dal Comune di Pistoia come baluardo di confine verso la Valdinievole (Statuti secolo XII, 43 49 137, 165, etc). Entro il castello erano due chiese: la pieve di S. Stefano e la chiesa di S. Michele, entrambe presenti negli elenchi delle decime (Decime, I, 1337 1338, II, 1463 1464). La pieve aveva solo la chiesa di S. Michele come dipendente: la sua giurisdizione era quindi limitata, almeno in origine, al castello, mentre il territorio verso Pistoia era soggetto alla pieve di Groppoli (Decime, I, 1362; II, 1488). Nei verbali delle visite pastorali, a partire da quella del vescovo Vivenzi (Visita 1372, cc. 49r 52v), sono registrate, oltre alle due chiese, l’hospitale S. Stefani e l’hospitale S. Christofori, quest’ultimo indicato poi come hospitale S. Lucie (Visita 1504, c. 180v), o S.S. Christofori et Luciae (Visita 1524, c. 9r). Alla fine del Seicento, tra i numerosi oratori dipendenti erano quello di S. Maria a Momigno (chiesa già esistente nel secolo XII: ASF, Capitolo, 1159 Giugno 22: con il toponimo Vormingo), l’oratorio di S. Andrea alla Maggiore (spedale trecentesco nella valle della Nievole: cfr. Patrimonio, p. 300) e lo spedale di S. Lucia (Chiese 1699, c. 9r). La pieve era sotto il patronato della famiglia Cancellieri di Pistoia (ibidem). Della chiesa medioevale rimangono cospicue tracce nonostante le modifiche ed il rialzamento del secolo XVII.

BIBL. – REPETTI, V, pp. 246-252; A. CHIAPPELLI, Per il castello di Serravalle, Siena, 1906, E. FRATI, Serravalle Pistoiese. Notizie storiche, Firenze, 1909; PIATTOLI, II, p. 78; Patrimonio, pp. 410-411; S. FERRALI, Serravalle Pistoiese, “Il tremisse pistoiese”, I, 1976, n. 1, pp. 23-27; Immagini, n. 98, p. 108.

image_pdfimage_print