image_pdfimage_print

wbresize81af

Prioria
Abitanti: 1450
Vicariato: Reno e della Montagna
Provincia di: Pistoia
Indirizzo: Piazza Ludovico Appiano 30 – 51026 Maresca (Pt)
Telefono: 0573 64057

Amministratore parrocchiale: Atitung Nzim Don Gordien

Orario messe:

Feriali: (martedì e venerdì) ore 17.00

Festivi: 17.00

Un castagneto posto a la Maresca è già documentato nel secolo XII (ASF, Pistoia, 1136 Luglio). Nel secolo XVI la proprietà di questi territori fu degli Appiani, signori di Piombino, che impiantarono qui le prime ferriere; nel secolo successivo passò ai Rospigliosi (Patrimonio, pp. 204 205), i quali costruirono un oratorio dedicato a S. Carlo che però, alla fine dello stesso secolo, compare anche con il titolo di S. Biagio tra gli oratori dipendenti da Gavinana (Chiese 1699, c. 3v). L’oratorio, che serviva una popolazione di circa seicento anime (RICCI, Memorie, I, p. 410), fu elevato a chiesa parrocchiale con decreto del 2 Ottobre 1785 del vescovo Ricci (Decreto 1785, c. 350r). Alla nuova parrocchia, che ebbe il titolo di S. Gregorio Magno papa (590 604) e dottore della Chiesa, fu assegnato un territorio scorporato da quello della pieve di Gavinana (ibidem). L’antico oratorio fu radicalmente trasformato ed ampliato agli inizi del secolo XIX (Repertorio, p. 168): su invito del parroco Bizzarri, il vescovo Toli consacrò la nuova chiesa il 30 Settembre 1821 (AVP, I, Varie, 8, 51). Nel “Calendario proprio” non è rimasta traccia degli antichi titoli di S. Carlo e di S. Biagio (Calendarium, p. 10).

BIBL. A. LEVI, Maresca, Roma, 1935; Patrimonio, pp. 204 205; Repertorio, pp. 168 170.