wbresize687f

Pieve
Abitanti : 4500 circa
Vicariato : Montalbano occidentale
Provincia di : Firenze
Indirizzo : Piazza Don Valiani, n°1 – 50050 Limite sull’Arno (Fi)
Telefono : 0571 57027
MailSgrillisullarno@live.it
Web https://www.facebook.com/Pieve-di-Limite-sullArno-518360591544421
Parroco :
Sgrilli Don Franco
Collaboratori : David Lassi per Ufficio di Segreteria e di Amministrazione

Servizi Pastorali

Ministri straordinari dell’Eucarestia : Antonio Zucchi, Fabiola Lasorte, Silvia Sgrilli, Marta Firenzuoli
Referente centro di ascolto Caritas : Sandra Kahl
Animazione Liturgica : Giovanni Gangemi (Pieve); Marta Firenzuoli (San Lorenzo)
Responsabili A.C. e A.C.R. : Fabrizio Borsini, Chiara Gentili
Animatore del Coro Giovanile : Lorenzo Medri

Altri recapiti utili : David Lassi. Piazza Don Valiani, n°8 tel. 0571 578049

Orario Messe (In vigore dal 7 Novembre fino al 31 Maggio)

Festivi : Sabato ore 17:00 (Pieve); Domenica ore 9:00 (San Lorenzo); ore 11:00 (Pieve); ore 17:00 (Pieve).
Feriali : ore 17:00 (Pieve); Mercoledì ore 17:00 (San Lorenzo).

 

In loco Limite erano una casa et res massaricia donate nel 957 dal conte Guido alla cattedrale pistoiese (RCP, Alto Medioevo, 77). La località è ricordata poi in vari strumenti del secolo XI (RCP, Canonica, 16, 46, 192, 200), mentre la plebs de Limite è documentata nella prima metà del secolo XII (RCP, Vescovado, 2113, anno 1132 circa) e poi elencata nelle bolle papali dello stesso secolo (ibidem, 22, 28, 34, 43). La pieve, con il titolo di S. Maria, è negli elenchi delle decime del secolo XIII con cinque chiese dipendenti: Capraia, Pulignano, Conio, Castra, Bibbiano (Decime, I, 1297 1302; II, 1423 1428), e nei verbali delle visite pastorali a partire da quella del vescovo Franchi (Visita 1383, c. 110v). A Limite era anche un’ecclesia S. Laurentii (Visita 2447, c. 105v), che alla fine del Seicento era ridotta ad oratorio (Chiese 1699, c. 54v) e che si ritiene sia stata la sede della pieve originaria (Annuario, p. 79). Nel “calendario proprio” della pieve è tuttora celebrato il dies natalis di S. Lorenzo, oltre alla festa dell’Annunciazione di Maria (Calendarium, p. 9). La ecclesia parochialis S. Petri [de Bibiano] fu in seguito annexa et incorporata alla pieve (Visita 1565, c. 102) e così si verificò per l’altra ecclesia S. Blasii de Castellina (località contigua a Limite), che era ancora parrocchia autonoma alla fine del Seicento (Chiese 1699, c. 55r), ma che fu poi soppressa nel 1820 (AVP, I, Varie, 8, 57). Anche S. Biagio è rimasto nel calendario della pieve come patrono del luogo (Calendarium, p. 9). La pieve di Limite, nel secolo XVII, risultava unita allo Spedale degli Innocenti di Firenze (Chiese 1699, c. 54v) Nel 1786 il vescovo Ricci su richiesta del Granduca, dispose per il distacco della pieve del territorio posto al di là dell’Arno (ACP, A1, 64, p. 481, lettera del 1786 Gennaio 24). La chiesa è stata radicalmente trasformata nei secoli XVIII e XIX.

BIBL. REPETTI, II, p. 698.

image_pdfimage_print