Prioria
Abitanti: 82
Vicariato: Ombrone – Limentra
Provincia di: Pistoia
Indirizzo:Via di Germinaia 2 – 51030 Candeglia (Pt)
Telefono: 0573 451584

Parroco: Goffredi Don Carlo

Orario messe:

Festivi:  ore 9.15

Una ressortis in locus qui dicitur Germinaio, che era stata oggetto di una concessione livellaria del 1052 Dicembre 23, dovette in seguito passare in proprietà del monastero di S . Mercuriale, nel cui archivio fu conservata la pergamena (RCP, Enti ecclesiastici, S. Mercuriale, 3). Beni a S. Maria a Germinaia sono confermati in altro atto del 1057 Gennaio 19 (ZACCARIA, p. 294). Verso la fine del secolo i conti Guidi rinunziarono a tutti i diritti ed usi che avevano sui beni dello stesso monastero posti in Germinaio (RCP, Enti ecclesiastici, S. Mercuriale, 7, notitia brevis del 1099 Luglio). In una pergamena sottoscritta dal vescovo Ildibrando intorno al 1133 la capella de Germinario e quella di Pulica sono ricordate come coniuncte in proprietate caenobi S. Mercurialis (ibidem, 21). Nel 1175 si ha notizia di un presbiter Guido custos et rector ecclesie S. Marie de Germinaio (ibidem, 48, breve 1175 Gennaio 27). Nel secolo XIII la località era sede di un comune rurale: Germinaiurn (Liber Focorum, D, VI); mentre la ecclesia S. Marie dipendeva dalla pieve di Valdibure (Decime, I, 1326; II, 1452). La chiesa, con lo stesso titolo di S. Maria, compare nei registri della visita pastorale del vescovo Antonio Pucci (Visita 1535, Febbraio 1), ma pochi anni dopo è registrata con il nuovo santo titolare: ecclesia S. Nicolai de Germinaia (Visita 1549, c. 244v; Visita 1552, c. 467v). Nel 1569 la chiesa di Germinaia fu unita a quella di S. Romano a Valdibrana (AVP, Beneficiali, 1723 1728, n. 96, inserto 2: Acta super dissolutione unionis de ecclesia S. Nicolai de Germinaia cum ecclesia S. Romani de Valdibrana), ma con decreto del vescovo Bassi dell’8 Marzo 1728 ottenne nuovamente lo status di parrocchia autonoma (ibidem). L’antica chiesa fu radicalmente trasformata nella forma attuale dal parroco Berti nel 1836 (lapide dietro l’organo).

BIBL. REPETTI, II, p. 432; G. BEANI, S. Niccolò a Germinaia, Pistoia, 1908; PIATTOLI, II, pp. 40 41; Repertorio, pp. 62 63.

image_pdfimage_print