I commenti sono off per questo post

SABATO 16 IL PRIMO CONVEGNO VOCAZIONALE REGIONALE

Sabato 16 settembre a Poggibonsi (Siena), presso la parrocchia di San Giuseppe, si svolgerà il primo Convegno Regionale Vocazionale dal titolo: «Chiamati per chiamare». Un appuntamento importante organizzato dal Centro Regionale Vocazioni della Toscana, presieduto da Mons. Stefano Manetti, vescovo di Montepulciano-Chiusi-Pienza. Per saperne di più ci siamo rivolti a Don Gino Governi che è tra gli organizzatori dell’evento.

Don Gino, già dal titolo si esprime il valore e la responsabilità della chiamata vocazionale per essere testimoni del Vangelo e far conoscere il fascino della figura di Gesù…

Il Centro Regionale Vocazioni della Toscana, presieduto dal Vescovo di Montepulciano, Mons. Stefano Manetti e composto dai direttori dei centri diocesani, dai rappresentanti dei religiosi, delle religiose e dei consacrati che lavorano nella pastorale vocazionale, ha pensato di realizzare questo Convegno per dare l’opportunità di continuare la formazione degli animatori vocazionali. In questi tempi di crisi, in cui nei nostri territori si fa sentire una contrazione numerica rilevante della vocazione presbiterale e religiosa, coloro che sono stati “chiamati” non devono rinunciare a “chiamare” altri a lavorare nella vigna del Signore.

Qual è il programma dell’evento? Ce ne può parlare?
Il Convegno inizierà alle ore 10 con un momento di preghiera guidato dai seminaristi di Lucca. Il primo relatore sarà Paolo Martinelli, vescovo cappuccino, ausiliare di Milano; dopo il coffee break il Padre Amedeo Cencini, sacerdote canossiano, terrà la seconda relazione. Dopo questi due autorevoli interventi seguirà il dibattito in assemblea. Alle 13.15 è previsto il pranzo nei locali parrocchiali e quindi seguiranno i lavori di gruppo per approfondire lo scambio delle idee tra gli intervenuti. Alle 15.30 con una breve preghiera terminerà il Convegno.

Tra i relatori, oltre a don Amedeo Cencini, sarà presente anche Mons. Paolo Martinelli (prossimamente a Pistoia per la rassegna teologica ‘i linguaggi del divino’ ndr): quali sono le tematiche che verranno affrontate?

Il Vescovo cappuccino Paolo Martinelli, ausiliare di Milano, parlerà della Vocazione battesimale quale sorgente di tutte le vocazioni, mentre Padre Amedeo Cencini come fare la proposta vocazionale.

In Toscana le vocazioni sono in crescita? Sono cambiate nel corso del tempo?
In Toscana come in altre regioni italiane, l’Europa e il cosiddetto mondo occidentale, purtroppo, le vocazioni sacerdotali e religiose sono sempre più in calo. Questo lo dice il nuovo Annuario statistico della Chiesa Cattolica da poco pubblicato, che tiene conto dei dati del 2015.

A chi è rivolto il convegno?
Ai sacerdoti, ai religiosi e alle religiose, ai consacrati, ai fedeli laici che abitualmente si impegnano nella pastorale giovanile e vocazionale; ai seminaristi che stanno verificando la loro vocazione sacerdotale, agli animatori e agli educatori dei gruppi cosiddetti del dopo-cresima e dei gruppi giovanili in genere, ai catechisti parrocchiali.

Chi è interessato a chi si deve rivolgere?
Al direttore uscente del CRV, inviando la propria adesione al seguente indirizzo: governigino@gmail.com. Navigando sul web, inoltre, si può trovare la pagina facebook “Centro regionale per le vocazioni della Toscana”.

Daniela Raspollini

 

I commenti sono chiusi .