I commenti sono off per questo post

RESTAURI A VALDIBURE

Si sono conclusi, fortunatamente prima delle piogge, i lavori di restauro all’abside della chiesa di Valdibure, uno fra i più preziosi “gioielli” delle pievi romaniche della nostra provincia.

L’intervento è consistito nella completa rimozione e successivo riposizionamento del manto di copertura in lastre di pietra, con consolidamento e impermeabilizzazione della parte sottostante, al fine di eliminare le infiltrazioni d’acqua che stavano danneggiando l’affresco interno del Cristo Pantocrator. A complemento dei lavori si è anche consolidata ed in parte ricostruita la cornice in pietra sottogronda.

I lavori sono stati realizzati dall’impresa ICECA di Vannucci sotto la direzione dell’architetto Andrea Lotti, secondo le direttive della Soprintendenza alle Belle Arti.

Ciò è stato possibile grazie al contributo della Fondazione Caripit, che ha finanziato il 54,4% del costo ed alla generosità di parrocchiani ed amici.

Le attività di volontariato per reperire i fondi sono state coordinate dall’Associazione Amici di Don Ferrero BattaniOnlus che ha organizzato cene, lotterie, mercatini rivolgendosi soprattutto a chi ha “Valdibure nel cuore”, cioè a tutti coloro che in qualche modo sono rimasti legati alla Pieve ed al ricordo del suo parroco storico: Don Ferrero che tanto si era impegnato, nei cinquant’anni del suo servizio, a far si che la chiesa diventasse sempre più bella e solida.

(comunicato)

image_pdfimage_print

I commenti sono chiusi .