I commenti sono off per questo post

PISTOIA SACRA: UNA MAPPA PER ORIENTARSI TRA LE CHIESE PISTOIESI

PISTOIA  ­-  La mappa ‘Pistoia Sacra’ sarà presto a disposizione in Battistero, nella Cattedrale di San Zeno, nella Pieve di Sant’Andrea e presso la Basilica della Madonna dell’Umiltà. La mappa offre a turisti, fedeli e curiosi un agile strumento di orientamento e conoscenza del patrimonio ecclesiale, segnalando un percorso per le chiese e i musei della città alla scoperta della fede che diventa vita e cultura.

Nella mappa, a cura dell’Ufficio Diocesano Comunicazioni Sociali e Cultura, sono segnalate tutte le chiese cittadine e i luoghi di interesse culturali della diocesi (musei, archivi, biblioteche..). Nella cartina di Pistoia, qui riprodotta nella visione satellitare in 3D, sono indicate anche chiese e oratori sconsacrati o destinati ad altro uso, come l’ex-chiesa del Tau, la chiesa di San Salvatore, quella di San Leone con i suoi affreschi settecenteschi ormai quasi integralmente restaurati e il Complesso del Tempio, oggetto di un importante lavoro di recupero. Chiese, edifici ed enti segnalati sono tutti descritti in una guida della città di prossima pubblicazione intitolata anch’essa ‘Pistoia Sacra’ e curata dalla Diocesi.

Il retro della mappa presenta comunque alcune sintetiche schede descrittive dei principali luoghi di culto e musei cittadini. La mappa è stata tradotta anche in altre lingue: tedesco, inglese e francese.

L’elaborazione grafica della mappa è stata curata da Keep Up, web agency e studio di grafica, che ha realizzato anche il portale diocesano e il logo di Pistoia 2017.

La mappa ‘Pistoia Sacra’ sarà disponibile gratuitamente a partire dal mese di luglio.

Ricordiamo anche che gli orari di apertura delle chiese del Centro Storico sono disponibili sul sito diocesipistoia.it, ma anche nelle chiese stesse.

(redazione)

I commenti sono chiusi .