I commenti sono off per questo post

“MIGRANTI: IL FUTURO VIENE DEL MARE”: UNA MOSTRA E ALTRI EVENTI A CURA DEL GRUPPO AGESCI PT1

Il Clan Ruscello Alpino del gruppo Agesci PT1 ha dato vita ad una mostra e a un percorso di eventi che ha come tema “Migranti il futuro viene dal mare: Incontri, immagini, storie, informazioni”. Il Vescovo Tardelli inaugurerà la mostra venerdì 20 gennaio alle 17.30.

Nel programma una mostra ed incontri con toccanti testimonianze.  Ad illustrarci la bellezza di questo cammino intrapreso dal clan è Gioia Calvani, Capo Clan.

Come è nata l’idea di questa mostra? 

L’idea nasce dall’esperienza che abbiamo fatto a Reggio Calabria, dove abbiamo capito che l’unico modo per intervenire in maniera incisiva in questa realtà è impegnarci nella sensibilizzazione e nell’informazione.

Potreste raccontarci la vostra esperienza a Reggio Calabria?

In clan ogni anno scegliamo un tema al quale dedicare il nostro impegno e che riteniamo necessario approfondire, così da poter contribuire costruttivamente di fronte alle difficoltà del mondo di oggi. Lo scorso anno abbiamo deciso di occuparci dell’immigrazione che sentiamo come una emergenza reale e vicina alla nostra quotidianità. Ci siamo informati e documentati, abbiamo incontrato persone che ci hanno aiutato a capire il fenomeno, le cause, le modalità ed il sistema di accoglienza a livello europeo e nel nostro territorio. Inoltre abbiamo avuto la possibilità di conoscere i ragazzi migranti ospiti nella struttura di Lizzano, abbiamo trascorso del tempo con loro, giocando ed ascoltando le loro storie.  Infine abbiamo avuto la fortuna di poter svolgere il nostro campo estivo a Reggio Calabria. Qui abbiamo svolto diverse attività con i ragazzi accolti nel centro di accoglienza del quartiere di Archi e incontrato persone che ci hanno testimoniato il loro impegno. C’è stata anche l’opportunità di partecipare all’accoglienza dei migranti in occasione di uno sbarco. È stata un’esperienza estremamente toccante, così abbiamo deciso di organizzare questa mostra per restituire alla cittadinanza questa nostra esperienza.

Quali sono i momenti più significativi che caratterizzano questo evento?

Oltre alla mostra, che rimarrà allestita per tutti e tre i giorni, un primo momento significativo sarà l’incontro con Fabio Siclari (Agesci Reggio Calabria), Bruna Angela Labate (Help Center Caritas Reggio Calabria) e Vincenzo Romeo (Medico CRI-USMAF) che porteranno la loro testimonianza di impegno nella realtà di Reggio Calabria.

Inoltre, il giorno successivo  ci sarà uno spazio per l’incontro  “rotte musicali” che vedrà la partecipazione di ragazzi migranti ospiti di diverse strutture di accoglienza del nostro territorio. È previsto, inoltre, un momento di presentazione dei dati ottenuti dalla nostra ricerca di approfondimento sull’opinione dei pistoiesi riguardo all’immigrazione.

Quale messaggio vuole trasmettere questa mostra?

Attraverso la rappresentazione simbolica del percorso effettuato dal migrante, si intende mettere in luce alcuni aspetti del fenomeno al fine di informare e sensibilizzare la popolazione del nostro territorio.

Come si articolerà la mostra? Quali gli orari?

La mostra sarà articolata in tre spazi: 1– Partenza.

Tramite carte geografiche e giochi cerchiamo di far capire quali sono le reali dimensioni del continente africano in relazione a quelle del resto del mondo. Saranno proiettate delle interviste fatte ad alcuni ragazzi migranti che raccontano la loro esperienza e la situazione politica del loro paese di origine.

 2- Viaggio.

Alcune slides e foto spiegano quali siano le reali condizioni in cui avvengono i viaggi sia nel deserto che in mare.

 3- Sbarco e accoglienza.

Nella terza stanza spieghiamo, tramite slides, foto e video, quali sono le modalità di funzionamento degli sbarchi (che abbiamo vissuto in prima persona) e dell’accoglienza, italiana e europea.

La mostra sarà inaugurata venerdì 20 gennaio 2017 e resterà allestita per i tre giorni dell’evento nei seguenti orari:

venerdì 20 gennaio dalle 17:30 alle 20:00,

sabato 21 gennaio dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00,

domenica 22 gennaio dalle 11:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 20:00.

I Rover e le Scolte del Clan “Ruscello Alpino” Pistoia 1

Scarica il manifesto della Mostra (pdf)

I commenti sono chiusi .