I commenti sono off per questo post

LETTERA APERTA. NOTA DEL VESCOVO

La lettera inviatami da un gruppo di cristiani sul tema dell’omosessualità è un invito alla riflessione e come tale la accolgo.

Per ora  posso soltanto dire che ogni persona, quali che siano le sue tendenze sessuali, deve essere rispettata e accolta. Perciò sono assolutamente inaccettabili e condannabili tutti i tipi di offesa e tanto più atti di violenza. D’altra parte, gli omosessuali come gli eterosessuali, come tutte le persone che vogliano essere cristiane, debbono sforzarsi di vivere secondo gli insegnamenti di Cristo trasmessi dalla Chiesa.

Le proposte pastorali della Chiesa pistoiese in merito, senz’altro auspicabili, non possono che muoversi su questa duplice linea.

+ Fausto Tardelli, vescovo

image_pdfimage_print

I commenti sono chiusi .