Si è laureato in filosofia presso l’Università degli Studi di Torino e in teologia presso la Pontificia Università Lateranense di Roma, presso la quale è poi divenuto professore ordinario. È stato ordinato presbitero per la sede suburbicaria di Frascati, dove è stato vicario episcopale per la pastorale della cultura.

È preside dell’Istituto Universitario Sophia di Incisa in Val d’Arno, fondato da Chiara Lubich.

È membro del Centro Studi del Movimento dei Focolari, dell’Associazione Teologica Italiana (di cui è stato Presidente dal 2003 al 2011) e della Pontificia accademia di teologia (di cui è stato Prelato segretario dal 2003 al 2008).

È Consultore del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, e del Pontificio Consiglio per i Laici. Dal 2012 è membro del Comitato della CEI per gli Studi Superiori di Teologia e di Scienze Religiose. Dal 2014 è membro della Commissione Teologica Internazionale.

Collabora a numerose riviste scientifiche e culturali, ed è autore di numerose pubblicazioni teologiche caratterizzata da una forte impronta trinitaria.

Tra le sue opere ricordiamo: Il negativo e la Trinità. Ipotesi su Hegel (Città Nuova, 1987); Dio uno e trino. Rivelazione, esperienza e teologia di Dio (S. Paolo Edizioni, 1993); con S. Zavoli, Se Dio c’è. Le grandi domande (Mondadori, 2000); Il logos e il nulla. Trinità, religioni, mistica (Città Nuova, 2003); con G. Filoramo, Dizionario del cristianesimo (Utet, 2006); La percezione della forma. Fenomenologia e cristologia in Hegel (Città Nuova, 2007).

image_pdfimage_print