Associazione di Volontariato “Pozzo Di Giacobbe” Onlus

Nome Associazione di Volontariato “Pozzo Di Giacobbe” Onlus
Indirizzo Via Fiume, 53 – 51039 Quarrata (Pistoia)
Telefono 0573 739626
Email pozzodigiacobbeonlus@tiscalinet.it
web www.pozzodigiacobbe-onlus.com
Presidente/Responsabili

Presidente: Emiliano Innocenti

Direttore: Dottor Rossano Ciottoli

Collaboratori Dipendenti associazione: Alessio Frangioni, Arianna Baldi, Assunta Parisi, Giuditta Biancalani
Chi siamo?

La nostra realtà è nata nel 1986 per volere della Caritas Diocesana nel territorio di Quarrata che in quel periodo presentava problematiche dovute in particolar modo alla massiccia migrazione dal Sud Italia.

Da allora si è evoluta e rafforzata nel cercare di dare risposte sempre più articolate ed incisive ai nuovi contesti sociali. Nel 2016 abbiamo festeggiato 30 anni di cammino al fianco degli ultimi, chiunque essi siano.

Che cosa facciamo?

Le nostre attività partono da una prima analisi oggettiva dei bisogni del territorio, intesi come la lettura dei contesti sociali più delicati e difficili, e delle marginalità, ed in base a questi cerchiamo di trovare le risposte più adeguate.

Ci avvaliamo del supporto di cinque dipendenti che qualificano professionalmente le nostre azioni, permettono la tenuta anche in termini economici dell’Associazione attraverso la progettazione e la ricerca dei bandi, garantiscono la necessaria continuità, supportano e seguono il gruppo di volontari attivi che ad oggi sono circa 40 e che rappresentano il fulcro e l’essenza del “Pozzo”.

Le nostre attività sono molteplici e cercano di abbracciare tutti i contesti sociali del territorio a partire dal Banco Alimentare che, in collaborazione stretta con il Comune di Quarrata, rifornisce di alimentari e segnala le famiglie che ne necessitano, rappresentando il servizio di prossimità per soddisfare i bisogni primari delle persone.

Ci occupiamo di corsi di italiano per gli stranieri che ne necessitano sia per il permesso di soggiorno,  sia come mezzo fondamentale di inserimento nel contesto sociale.

Da alcuni anni, grazie ad un bando delle scuole su finanziamenti in larga parte dle Comune di Quarrata, i nostri operatori e volontari operano all’interno dell’ Istituto Comprensivo M. Nannini di Vignole con attività di doposcuola e di laboratori aperti a tutti i bambini che hanno necessità di un contesto aggregativo positivo che li sostenga e li valorizzi. Il servizio, contribuendo allo sviluppo di una scuola di comunità che si apre a tutta la cittadinanza, arricchisce l’offerta formativa e contribuisce allo sviluppo sociale e culturale di tutta la città.

Portiamo anche avanti una attività di aiutocompiti e socializzazione per bambini delle elementari e medie chiamato “Bambini al Centro” nei locali della nostra Associazione.

Una attività molto importante è quella del nostro “centro giovani” che rappresenta un luogo di aggregazione ed orientamento per accogliere e sostenere tutti i ragazzi di età post-medie. In questo ambito i ragazzi possono trovare persone che sanno ascoltarli e dare loro consigli ed informazioni per provare a superare le difficoltà di questa età di mezzo.

Partecipano alle varie attività ed usufruiscono di questi spazi e relative risorse (ad esempio uso computer, rete WI-FI) anche i profughi e richiedenti asilo politico che sono presenti a Quarrata, aiutandosi così nella completa integrazione nel territorio

Ormai da alcuni anni dall’associazione sono nate due cooperative, la prima di tipo A che si chiama “Gemma” e l’altra di tipo B che si chiama “Integra” che hanno compiti distinti da quelli del Pozzo, ma che ne incarnano appieno i valori e la missione.

Gemma porta avanti un analogo doposcuola all’interno dell’istituto comprensivo Bonaccorso da Montemagno di Quarrata nato con le stesse premesse e le stesse missioni di quello di Vignole, oltre ad una attività di socializzazione con anziani che ormai da diversi anni avviene nei locali de “Il parco Verde” di Vignole Quarrata. Inoltre si occupa di attività di pre-scuola in vari plessi del nostro territorio e porta avanti in collaborazione con il comune di Signa altre attività scolastiche di arricchimento formativo e sostegno alle famiglie dei bambini.

Integra è invece una cooperativa che ha il compito di sostenere la crescita di persone che vengono da realtà sociali complesse (circa 10 donne) attraverso il lavoro. Le donne sono impiegate nelle pulizie per privati ed aziende ed in un laboratorio di cucito che produce Gadget, tovagliati e biancheria riutilizzando scarti di lavorazione e contribuendo quindi alla salvaguardia dell’ambiente.

La nostra Mission ed i nostri valori sono semplici e chiari; sostenere come possibile tutte le persone in difficoltà e gli ultimi, donandosi con gratuità, onestà e coerenza, senza giudicare e senza tacere là dove un diritto non viene riconosciuto e calpestato.

La nostra porta è aperta per chiunque abbia un bisogno, troverà sempre qualcuno che è disposto ad ascoltarlo e dare una mano. 

A chi ci rivolgiamo?

Ci rivolgiamo a persone di tutte le età a partire dai bambini delle elementari agli anziani grazie anche alle varie articolazioni delle  due cooperative.

Non facciamo assistenza sanitaria e quindi non ci occupiamo di malati, ma ci sono alcune persone con disabilità fisiche all’interno della cooperativa di tipo B Integra.

Qual è il vostro legame con la Diocesi?

La nostra Associazione nasce per esplicita volontà della Caritas nel 1986 e nel corso degli anni è cresciuta avendola al fianco e cercando di portare nel proprio operato i valori Cristiani di carità e accoglienza degli ultimi riconoscendo nei sofferenti il volto di Cristo.

Per molti anni gli Obiettori di Coscienza della Caritas hanno animato la nostra Associazione, e tutt’oggi molti di questi ragazzi continuano il loro impegno al proprio interno.

Abbiamo contatti continui con la Caritas Diocesana e Parrocchiale con i quali condividiamo gli scopi ma anche progetti come il prossimo “Emporio Sociale” di cui essi saranno partner fondamentali.

In ultimo ma non per importanza, da ricordare che il locali in cui abbiamo la sede sono di Proprietà della Parrocchia di Quarrata.

image_pdfimage_print