Cattedrale di San Zeno – GUY BOVET – Giovedì 20 aprile, ore 21

Event details

  • giovedì | 20 April 2017
  • 21:00
  • Cattedrale di San Zeno

A differenza di molte altre città, Pistoia è stata sede di importanti fabbriche d’organo almeno fino dal secolo XVII. La costruzione dell’organo della chiesa dei gesuiti, S. Ignazio, ad opera del gesuita fiammingo Willem Hermans nel 1664, è stata particolarmente significativa perché due famiglie organare pistoiesi, i Tronci dal 1750 circa e gli Agati dal 1760 circa lo hanno considerato un modello a cui ispirarsi. Dal 1975, dopo alcuni recuperi di strumenti storici, Pistoia, pur non possedendo un patrimonio numericamente vasto, come per esempio, Bologna, Venezia e Lucca, è divenuta un centro di studio dell’organo per la quantità e la qualità di organi perfettamente funzionanti, cominciando proprio dall’organo Hermans.

Le attività connesse agli organi storici sono gestite dall’Accademia Internazionale d’Organo “Giuseppe Gherardeschi” che ha la sua sede nell’edificio attiguo alla chiesa di S. Ignazio. Essa ha anche una importante branca nella città giapponese di Mino Shirakawa, funzionante dal 1985 e attualmente l’attività culturale italiana più longeva in Giappone. Proprio per questo, nel 1993 l’Imperatore e l’Imperatrice del Giappone vollero visitare Pistoia ed ascoltarvi due importanti organi storici.

Nel 2017, sei conservatori di Stato, ovverosia Cosenza, Firenze, Genova, Pesaro, Reggio Calabria e Trieste, ed un istituto diocesano di musica sacra, cioè il “Baraldi” di Lucca, si serviranno degli organi pistoiesi per la loro attività didattica. La manifestazione più importante, i Vespri d’Organo, ricca di 26 appuntamenti, ha ottenuto il patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Pistoia e, per la presenza nel calendario di ben cinque organisti giapponesi, anche dell’Istituto di Cultura Giapponese in Italia.

Nell’ambito del programma Vespri d’Organo 2017 (20° anno)

Questi Vespri sono programmati sugli organi più significativi del territorio e coprono tutto l’arco dell’anno.

Chiesa di Sant’Ignazio

Ludger Lohmann

Martedì 18 aprile, ore 21

Cattedrale di San Zeno

Guy Bovet

Giovedì 20 aprile, ore 21

Chiesa del monastero della Visitazione     

Maki Nishimura (Agati-Tronci 1981)

“Premio Pistoia 2016” di Shirakawa (Giappone)

Martedì 12 luglio, ore 21    

Chiesa di S. Ignazio

Megumi Takai (Hermans 1664 – Ghilardi 2007)

“Premio Gherardeschi 2016” di Shirakawa (Giappone)

Venerdì 14 luglio, ore 21    

Chiesa del Carmine

Maki Nishimura (Ghilardi 2008, con 90% canne Tronci 1840)

“Premio Pistoia 2016” di Shirakawa (Giappone)

Domenica 16 luglio, ore 21

Il programma completo di Vespri d’Organo è consultabile sul sito web dell’Accademia Gherardeschi

image_pdfimage_print